domenica 22 gennaio | 19:09
pubblicato il 30/mag/2013 18:20

Eni: Cda autorizza emissioni obbligazionarie fino a 3 mld

Eni: Cda autorizza emissioni obbligazionarie fino a 3 mld

(ASCA) - Roma, 30 mag - Il Consiglio di Amministrazione dell'Eni ha deliberato la possibile emissione di uno o piu' prestiti obbligazionari, da collocare presso investitori istituzionali, per un ammontare complessivo fino a 3 miliardi di euro o equivalente in altra valuta, da emettersi in una o piu' tranche entro il 30 maggio 2014.

''Le emissioni - spiega la societa' - perseguono l'obiettivo di mantenere una struttura finanziaria equilibrata in relazione al rapporto tra indebitamento a breve e a medio-lungo termine e alla vita media del debito. I prestiti potranno essere quotati presso uno o piu' mercati regolamentati''.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4