sabato 21 gennaio | 05:37
pubblicato il 21/gen/2016 17:17

Eni, Camusso: cessione chimica è danno per Paese, governo latita

Leader Cgil: "Problema non sono accordi, ma le cose concrete"

Eni, Camusso: cessione chimica è danno per Paese, governo latita

Palermo, 21 gen. (askanews) - "Abbiamo detto in tutte le lingue possibili che il piano di Eni di cessione della chimica è un danno per il Paese, oltre che una straordinaria preoccupazione per i lavoratori e per gli impianti che ci sono. E' un danno il far venire meno una grande infrastruttura che permette di tenere

una produzione industriale di qualità". Lo ha detto la leader della Cgil Susanna Camusso, a margine della presentazione a Palermo della "Carta dei diritti del lavoro", a proposito della possibilità che Eni ceda il 70% delle quote della società chimica Versalis.

"Avrebbe anche un effetto il disimpegno di una nostra grande azienda partecipata pubblicamente per altri che nel settore investono e convivono insieme a Versalis. Per questo continua la mobilitazione. Continua la nostra idea che bisogna valorizzare sia la produzione chimica di base sia continuare il processo di

trasformazione e raffinazione verde. Latitante è ancora una volta il governo".

"Quello che sconcerta - ha aggiunto la leader di Cgil - è che

tutti dicono che stanno facendo ciò che devono. Il risultato però

è che gli investimenti non vanno avanti, parte dei lavoratori

sono in trasferta in giro per il mondo, e altri sono abbandonati

perchè quegli impegni che c'erano, di far partire i cantieri e

coinvolgere l'indotto, non si stanno verificano. Il problema non

è l'accordo, che andava bene, il problema è se poi seguono

concretamente le cose. Le scelte di Eni ci fa pensare che non

voglia mantenere il piano degli investimenti".

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4