martedì 24 gennaio | 18:23
pubblicato il 06/feb/2014 16:17

Eni: accordo Versalis-Elevance per nuove produzioni chimica bio

Eni: accordo Versalis-Elevance per nuove produzioni chimica bio

(ASCA) - Roma, 6 feb 2014 - Versalis, l'azienda chimica di Eni, ed Elevance Renewable Sciences hanno siglato un Protocollo d'Intesa per l'avvio di una partnership strategica finalizzata allo sviluppo e alla industrializzazione di una nuova tecnologia per produzioni da oli vegetali. Lo annuncia Eni spiegando che questa tecnologia innovativa si basa sul processo chimico della metatesi applicata agli oli vegetali che consente, tramite l'azione di uno specifico catalizzatore, di realizzare nuovi prodotti chimici bio.

In particolare, Versalis ed Elevance collaboreranno per sviluppare e industrializzare nuovi catalizzatori, facendo leva sull'esperienza maturata in questo ambito da Elevance. I partner, inoltre, coopereranno per progettare e realizzare presso il sito Versalis di Porto Marghera, impianti industriali world-scale primi nel loro genere che utilizzano processi di metatesi di oli vegetali con etilene. Il progetto si avvarra' delle infrastrutture gia' presenti nel sito, integrandosi con gli stream produttivi di Versalis.

Le future produzioni saranno destinate a settori applicativi ad alto valore aggiunto quali cura della persona, detergenti, bio-lubrificanti e prodotti chimici per l'industria petrolifera. ''La chimica da fonti rinnovabili ha un ruolo centrale in quello che e' il nuovo approccio industriale e commerciale di Versalis. L'accordo con Elevance rafforzera' ulteriormente la nostra capacita' di crescere nell'innovazione ''verde'', favorendo allo stesso tempo la trasformazione di un stabilimento petrolchimico in un sito sempre piu' competitivo e sostenibile, e creando cosi' sinergie tra l'industria chimica da fonti rinnovabili e quella tradizionale'', ha detto Daniele Ferrari, Amministratore Delegato di Versalis.

Versalis mettera' a disposizione della partnership le proprie competenze in materia di sviluppo di processi di catalisi e ingegneria su scala industriale, mentre Elevance fornira' il proprio know-how relativo all'impiego di oli vegetali nella produzione di prodotti chimici specialty destinati ad applicazioni ad alto valore aggiunto, sfruttando l'esperienza di simili progetti in USA e Asia.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Usa
Trump vede produttori auto, anche Marchionne, e promette "spinta"
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Aeroporti
Aeroporti, Enac: nei prossimi 5 anni investimenti per 4,2 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4