sabato 25 febbraio | 19:23
pubblicato il 06/feb/2014 16:17

Eni: accordo Versalis-Elevance per nuove produzioni chimica bio

Eni: accordo Versalis-Elevance per nuove produzioni chimica bio

(ASCA) - Roma, 6 feb 2014 - Versalis, l'azienda chimica di Eni, ed Elevance Renewable Sciences hanno siglato un Protocollo d'Intesa per l'avvio di una partnership strategica finalizzata allo sviluppo e alla industrializzazione di una nuova tecnologia per produzioni da oli vegetali. Lo annuncia Eni spiegando che questa tecnologia innovativa si basa sul processo chimico della metatesi applicata agli oli vegetali che consente, tramite l'azione di uno specifico catalizzatore, di realizzare nuovi prodotti chimici bio.

In particolare, Versalis ed Elevance collaboreranno per sviluppare e industrializzare nuovi catalizzatori, facendo leva sull'esperienza maturata in questo ambito da Elevance. I partner, inoltre, coopereranno per progettare e realizzare presso il sito Versalis di Porto Marghera, impianti industriali world-scale primi nel loro genere che utilizzano processi di metatesi di oli vegetali con etilene. Il progetto si avvarra' delle infrastrutture gia' presenti nel sito, integrandosi con gli stream produttivi di Versalis.

Le future produzioni saranno destinate a settori applicativi ad alto valore aggiunto quali cura della persona, detergenti, bio-lubrificanti e prodotti chimici per l'industria petrolifera. ''La chimica da fonti rinnovabili ha un ruolo centrale in quello che e' il nuovo approccio industriale e commerciale di Versalis. L'accordo con Elevance rafforzera' ulteriormente la nostra capacita' di crescere nell'innovazione ''verde'', favorendo allo stesso tempo la trasformazione di un stabilimento petrolchimico in un sito sempre piu' competitivo e sostenibile, e creando cosi' sinergie tra l'industria chimica da fonti rinnovabili e quella tradizionale'', ha detto Daniele Ferrari, Amministratore Delegato di Versalis.

Versalis mettera' a disposizione della partnership le proprie competenze in materia di sviluppo di processi di catalisi e ingegneria su scala industriale, mentre Elevance fornira' il proprio know-how relativo all'impiego di oli vegetali nella produzione di prodotti chimici specialty destinati ad applicazioni ad alto valore aggiunto, sfruttando l'esperienza di simili progetti in USA e Asia.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Generali
Intesa Sanpaolo: non individuate opportunità su Generali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech