sabato 21 gennaio | 02:09
pubblicato il 16/lug/2013 16:45

Energia: Up, consumi petroliferi -9,1% a giugno

(ASCA) - Roma, 16 lug - I consumi petroliferi italiani anche nel mese di giugno 2013 hanno mostrato una nuova e consistente flessione. Lo annuncia l'Unione petrolifera, spiegando che nel complesso i consumi sono ammontati a circa 5 milioni di tonnellate, con una diminuzione del 9,1% (-502.000 tonnellate) rispetto allo stesso mese del 2012.

I prodotti autotrazione, con un giorno di consegna in meno, hanno rilevato le seguenti dinamiche: la benzina nel complesso ha mostrato un decremento pari al 12,3% rispetto a giugno 2012 (-95.000 tonnellate), mentre il gasolio autotrazione dell'8,5% (?173.000 tonnellate).

La domanda totale di carburanti (benzina + gasolio) nel mese di giugno e' cosi' risultata pari a circa 2,6 milioni di tonnellate, di cui 0,7 milioni di tonnellate di benzina e 1,9 di gasolio autotrazione, con un calo del 9,5% (-268.000 tonnellate) rispetto allo stesso mese del 2012.

A parita' di giorni di consegna, il calo per la benzina sarebbe stato del 6,8%, mentre per il gasolio del 4,5%.

Nel mese considerato le immatricolazioni di autovetture nuove sono diminuite del 5,5%, con quelle diesel che hanno rappresentato il 53,8% del totale (era il 53% a giugno 2012).

Nel primo semestre del 2013, i consumi sono stati invece pari a circa 29,5 milioni di tonnellate, con un calo dell'8% (-2.550.000 tonnellate) rispetto allo stesso periodo del 2012. Se il trend attuale dovesse proseguire fino al termine dell'anno, torneremmo sui livelli di consumo di meta' anni '60.

La benzina nel periodo considerato ha mostrato una flessione del 6,8% (-284.000 tonnellate), il gasolio del 4,5% (-522.000 tonnellate). Nel periodo considerato la somma dei soli carburanti (benzina+gasolio), evidenzia un calo del 5,2% (-806.000 tonnellate).

Nei primi sei mesi dell'anno, le nuove immatricolazioni di autovetture sono risultate in diminuzione del 10,3%, con quelle diesel a coprire il 53,5% del totale (era il 53,9 nei primi sei mesi del 2012).

Nel primo semestre del 2013 il gettito fiscale stimato e' risultato in calo di circa 570 milioni di euro rispetto allo stesso periodo del 2012 (-3,1%).

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4