venerdì 02 dicembre | 20:49
pubblicato il 13/nov/2013 14:03

Energia: Scaroni, politica europea sbagliata e sfortunata

Energia: Scaroni, politica europea sbagliata e sfortunata

(ASCA) - Roma, 13 nov - La politica energetica europea e' stata sbagliata e sfortunata. Lo afferma l'amministratore delegato dell'Eni, Paolo Scaroni, in un'intervista alla trasmissione Hard Talk della BBC.

''Il tema dello shale gas che ho sollevato non e' un tema Eni ma e' una questione che riguarda l'Europa - dice Scaroni - . Come l'Europa puo' far fronte a questa differenza di prezzi del gas rispetto agli Usa? La politica energetica europea e' stata sbagliata e sfortunata: sbagliata in termini di sussidi alle rinnovabili, che implicano in particolare che i consumatori tedeschi, spagnoli e italiani stiano pagando bollette elevate''. ''Con questo tema delle rinnovabili - aggiunge Scaroni -, la sicurezza degli approvvigionamenti sta peggiorando perche' si stanno fermando le centrali elettriche alimentate a gas, non essendoci i vantaggi economici per tenerle in funzione.

Le rinnovabili sono in grado di produrre energia elettrica quando riescono a farlo e non quando ne abbiamo bisogno''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Censis
Censis: ko economico giovani,più poveri di coetanei di 25 anni fa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari