giovedì 19 gennaio | 16:56
pubblicato il 25/mar/2014 09:21

Energia: Scaroni, Europa in ordine sparso non sara' mai grande potenza

Energia: Scaroni, Europa in ordine sparso non sara' mai grande potenza

(ASCA) - Roma, 25 mar 2014 - ''La crisi in Ucraina, come le mosse di Putin, ci stanno dicendo che il re e' nudo. La crisi politica e' innegabilmente complicata dal fatto che l'Europa non e' indipendente dal punto di vista energetico''. Lo afferma in un'intervista al 'Corriere della Sera' l'amministratore delegato di Eni, Paolo Scaroni, per il quale ''la Ue ha pensato di poter giocare un ruolo tra i grandi del mondo pur non essendo indipendente energeticamente, ma cosi' non funziona''.

''Se ci fossimo incontrati un mese fa - spiega Scaroni -, le avrei parlato di un'Unione europea che paga l'energia il triplo degli Stati Uniti, e di quanto ero preoccupato per la sua capacita' di mantenersi competitiva nel mondo. Oggi, oltre al problema dei costi, abbiamo anche un potenziale problema di sicurezza degli approvvigionamenti. E questo e' vero per alcuni Stati molto piu' che per altri. Pensi: Spagna, Portogallo e Gran Bretagna non comprano gas russo.

Francia, Italia e anche Olanda, lo acquistano ma hanno anche altri Paesi fornitori. Altre nazioni come Austria, Polonia, Bulgaria senza il gas di Mosca sono al freddo dall'oggi al domani''. Scaroni ribadisce: ''L'indipendenza energetica e' l'indipendenza. Qualche mese fa, in un articolo che ospito' il Financial Times, dissi che si poteva riassumere la questione energetica europea in uno slogan: o siamo disposti come gli americani ad abbracciare lo Shale gas (estrazione del gas attraverso la frantumazione di rocce, NdR) o saremo costretti ad abbracciare Putin''.

Il numero Uno dell'Eni, affermando di sentirsi ''abbastanza ottimista sulle nostre forniture di gas'', spiega quindi il motivo del suo viaggio in Libia dei giorni scorsi in coincidenza con la crisi ucraina: ''Volevo accertarmi della sicurezza delle forniture alternative per il nostro Paese nel caso la situazione precipitasse''.

sgr/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale