lunedì 20 febbraio | 03:47
pubblicato il 11/ago/2014 18:45

Energia, Salzano (Eni): consolidare corridoio Nord-Sud

(ASCA) - Roma, 11 ago 2014 - L'Eni e' impegnata a diversificare le fonti di approvvigionamento energetico per l'Italia privilegiando l'Africa e quindi un nuovo corridoio energetico nord-sud rispetto al tradizionale corridoio est-ovest centrato sulla Russia. Lo spiega, in una intervista al quotidiano online Formiche.net, Pasquale Salzano, senior vice president con delega agli affari istituzionali del Cane a sei zampe. ''L'Italia - ricorda Salzano - e' tra i paesi europei che nell'ultimo decennio ha provveduto maggiormente alla diversificazione delle proprie fonti di approvvigionamento, come spesso auspicato dall'Unione europea. Nello stesso periodo - prosegue - l'Eni ha registrato in assoluto i migliori successi esplorativi tra le majors petrolifere mondiali, inclusa la piu' grande scoperta di giacimento gas della sua storia, in Mozambico, nel 2011 e l'Africa e' stata al cuore di questi successi. Si tratta - dice ancora il manager Eni - di nuove fonti che, soprattutto per quanto riguarda il gas, potranno contribuire ulteriormente alla diversificazione energetica italiana ed europea, consolidando una sorta di corridoio nord-sud come nuovo asse strategico di approvvigionamento energetico, di cui ha recentemente parlato anche il presidente Renzi, che potra' avvicinare sempre piu' l'Africa al vecchio continente''.

Il cambio della prospettiva europea, da est a sud, incrocia anche le nuove priorita' degli Stati Uniti e questo, a sua volta, rappresenta una opportunita' ulteriore per l'Italia.

''Le sfide che la straordinaria crescita dell'Africa pongono alla comunita' internazionale - afferma Salzano - rendono sempre piu' importante la sinergia tra l'Italia e gli Stati Uniti, che non puo' che realizzarsi nella piu' ampia cornice dei rapporti tra Ue e Usa. L'importante negoziato in corso sulla Transatlantic Trade and Investment Partnership ne e' solo uno degli esempi piu' recenti, e l'inclusione dei temi energetici al suo interno sara' molto rilevante. Solo l'ulteriore consolidamento di questa strategia, ribadita dalle recenti iniziative sia negli Stati Uniti che in Italia, potra' offrire all'Africa quel futuro di pace e prosperita' che ognuno di noi auspica''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia