domenica 04 dicembre | 11:30
pubblicato il 06/ago/2014 17:11

Energia: Presidente Ghana, nei prossimi mesi nuovo accordo con Eni

(ASCA) - Roma, 6 ago 2014 - Il Ghana dovrebbe firmare un accordo con Eni nei prossimi mesi per lo sviluppo delle attivita' oil&gas nel Paese. Lo ha annunciato i presidente, John Dramani Mahama, parlando con i giornalisti a margine del summit Usa-Africa a Washington. Per Maharna la partnership con Eni ''e' estremamente vitale per l'economia nazionale e puo' influire sulla crescita del Paese''. Il nuovo accordo dara' la possibilita' a Eni di produrre oltre 28 miliardi di metri cubi di gas, oltre a 50mila barili di petrolio al giorno. L'accordo, una volta firmato, dara' la possibilita' a Eni di avviare entro il 2016 la produzione nel campo di Sankofa, una delle scoperte sviluppate dal governo, assieme agli operatori. Il presidente ha spiegato che l'amministrazione sta lavorando assiduamente per aprire il settore dell'energia, dato il potenziale del Paese nel settore del petrolio e nel gas.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari