lunedì 23 gennaio | 08:24
pubblicato il 06/ago/2014 17:11

Energia: Presidente Ghana, nei prossimi mesi nuovo accordo con Eni

(ASCA) - Roma, 6 ago 2014 - Il Ghana dovrebbe firmare un accordo con Eni nei prossimi mesi per lo sviluppo delle attivita' oil&gas nel Paese. Lo ha annunciato i presidente, John Dramani Mahama, parlando con i giornalisti a margine del summit Usa-Africa a Washington. Per Maharna la partnership con Eni ''e' estremamente vitale per l'economia nazionale e puo' influire sulla crescita del Paese''. Il nuovo accordo dara' la possibilita' a Eni di produrre oltre 28 miliardi di metri cubi di gas, oltre a 50mila barili di petrolio al giorno. L'accordo, una volta firmato, dara' la possibilita' a Eni di avviare entro il 2016 la produzione nel campo di Sankofa, una delle scoperte sviluppate dal governo, assieme agli operatori. Il presidente ha spiegato che l'amministrazione sta lavorando assiduamente per aprire il settore dell'energia, dato il potenziale del Paese nel settore del petrolio e nel gas.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4