lunedì 27 febbraio | 17:22
pubblicato il 27/feb/2014 15:21

Energia: ok Commissione Ue a Lukoil per acquisizione Isab Energy

Energia: ok Commissione Ue a Lukoil per acquisizione Isab Energy

(ASCA) - Roma, 27 feb 2014 - Via libera della Commissione europea all'acquisizione del controllo esclusivo di ISAB Energy e ISAB Energy Services in Italia da parte della compagnia russa Lukoil. ''La Commissione - si legge in una nota - e' giunta alla conclusione che la concentrazione proposta non solleverebbe problemi di concorrenza, dal momento che la potenziale sovrapposizione tra le parti nella produzione di elettricita' e nelle attivita' di commercializzazione e' molto limitata.

L'operazione e' stata esaminata mediante la procedura semplificata di esame delle concentrazioni''.

ISAB Energy possiede e gestisce l'impianto di gassificazione integrato in ciclo combinato in Sicilia e ISAB Energy Services e' coinvolta nella fornitura di servizi operativi e di manutenzione dei servizi collettivi, delle centrali elettriche e a vapore nonche' delle raffinerie. com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech