mercoledì 22 febbraio | 01:07
pubblicato il 01/lug/2014 15:08

Energia: da luglio attiva tariffa di rete per consumi alta efficienza

(ASCA) - Roma, 1 lug 2014 - Diventa operativa da oggi la nuova tariffa di rete per i consumi ad alta efficienza approvata dall'Autorita' per l'energia. Dal mese di luglio, infatti - si legge in una nota dell'autorita' -, i clienti domestici che riscaldano la propria abitazione utilizzando esclusivamente pompe di calore elettriche possono chiedere di partecipare alla sperimentazione della nuova tariffa D1, basata su un prezzo del kilowattora costante rispetto ai consumi di energia elettrica. La nuova tariffa consente di pagare un costo piu' aderente a quello effettivo per i servizi di rete (trasporto, misura e gestione del contatore). Oggi la spesa per questi servizi e' circa il 35% della bolletta di un cliente domestico ''tipo'', con 2700 kWh/anno di consumi e 3 kW di potenza impegnata, ma per chi consuma di piu', puo' arrivare a pesare fino a circa meta' della bolletta. La sperimentazione della nuova tariffa ''D1'' e' un primo passo della riforma avviata dall'Autorita' per allineare le tariffe di rete ai costi, eliminando sussidi e distorsioni anche in attuazione delle normative europee1 e nazionali sul raggiungimento degli obiettivi di efficienza energetica e l'utilizzo di fonti rinnovabili. L'eliminazione della progressivita' della tariffa rispetto ai consumi puo' infatti ridurre significativamente i costi di esercizio di tecnologie efficienti e innovative come pompe di calore, piastre di cottura a induzione e veicoli elettrici. La nuova tariffa - che potra' essere applicata alle forniture con contratti sia di mercato libero sia di maggior tutela - e' stata introdotta dopo una consultazione pubblica per definire gli aspetti operativi della fase sperimentale e le modalita' di realizzazione di un dettagliato monitoraggio dei consumi per raccogliere elementi utili nei futuri procedimenti di revisione tariffaria. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia