domenica 22 gennaio | 03:15
pubblicato il 04/apr/2014 18:53

Energia: Conti (Enel), con Smart Cities risparmi e vita piu' comoda

(ASCA) - Firenze, 4 apr 2014 - ''Pensare elettrico e' pensare efficiente. Con le tecnologie smart riusciamo a far risparmiare i cittadini e a rendere la vita piu' comoda soprattutto nelle citta'''. Lo ha detto l'Amministratore Delegato di Enel, Fulvio Conti, nel corso del convegno 'Come costruire una Smart City. Italia e Stati Uniti a confronto', svoltosi questo pomeriggio in Palazzo Vecchio a Firenze grazie all'organizzazione dell'Associazione Amerigo in collaborazione con l'Ambasciata degli Stati Uniti d'America. Al convegno, moderato dalla giornalista Maria Latella e  aperto dal Vicesindaco del Comune di Firenze Dario Na ippeschi e rappresentanti di aziende e Associazioni del settore innovazione.  ''Le Smart Cities - ha detto Fulvio Conti - consentono ai cittadini di essere consumatori consapevoli, scegliendo quale forma di energia utilizzare e anche come e quando. La forma piu' moderna e sostenibile di energia e' quella elettrica: in un mondo che e' sempre piu' globalizzato e interconnesso e in cui nel 2035 oltre il 60% del totale della popolazione vivra' nelle citta' acquistano sempre piu' importanza le Smart Cities che sono un sistema avanzato di tecnologie integrate e messe in rete: energia e comunicazione dialogano per la digitalizzazione delle citta' attraverso tecnologie di distribuzione, il contatore elettronico, la mobilita' elettrica il servizio della fornitura di energia, l'efficienza energetica. Si tratta di un processo che consente ai cittadini di risparmiare e di contribuire alla costruzione di un mondo pulito e sostenibile''.  A Firenze Enel e Comune collaborano per lo sviluppo della mobilita' elettrica e stanno lavorando a un protocollo per la Smart City. Durante il convegno sono stati lanciati i primi progetti sperimentali di 'Costruire Smart Cities' nelle citta' di Pisa, Cosenza, Lecce e Venezia. A Pisa, in particolare, i quattro assi strategici di sviluppo saranno la qualita' della vita con servizi al cittadino, arredo urbano e residenziale, la citta' della conoscenza tramite ricerca e innovazione applicate al contesto urbano, accessibilita' attraverso l'informatizzazione e la sostenibilita' con la mobilita' elettrica e progetti per l'ambiente. com-afe/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4