lunedì 05 dicembre | 05:37
pubblicato il 14/giu/2013 16:12

Energia: consumatori, rischio rincaro bollette 2% su maxi-sconto imprese

(ASCA) - Roma, 14 giu - ''Grazie al Decreto Passera-Grilli, le famiglie italiane rischiano di vedersi aumentare le bollette dell'energia elettrica di un importo che, secondo alcuni, sara' pari al 2% di quanto gia' si paga''. A dare l'allarme e' l'Unione Nazionale Consumatori con le associazioni: ACU, Altroconsumo, Assoutenti, Casa del Consumatore, Codacons, Codici, Lega Consumatori che, in una nota congiunta, chiedono l'intervento del ministro Flavio Zanonato affinche' i costi della politica industriale non ricadano sulle tasche delle famiglie gia' stremate dalla crisi. ''Si vogliono scaricare, infatti, sulle spalle dei consumatori domestici i 600 milioni di euro (la cifra e' del Ministero dello Sviluppo Economico) delle agevolazioni sugli oneri di trasmissione che il Governo Monti aveva concesso alle aziende energivore per favorirne la competitivita' - proseguono le associazioni -. In bolletta i consumatori gia' pagano 450 milioni di sussidi alle Ferrovie dello Stato ed oltre 12 miliardi all'anno (destinati ad aumentare sino a 20) per gli incentivi alle fonti rinnovabili''. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari