venerdì 09 dicembre | 13:32
pubblicato il 15/lug/2014 14:26

Energia: Consiglio Stato, via 150 milioni di oneri scaricati su bollette

(ASCA) - Roma, 15 lug 2014 - I consumatori italiani non dovranno pagare extra oneri fino a 150 milioni di euro sulle bollette elettriche. E' questo l'effetto della sentenza del Consiglio di Stato cha ha dato ragione all'Autorita' per l'energia, confermando la validita' del metodo di calcolo del valore degli incentivi CIP-6 per le fonti rinnovabili e assimilate. Lo comunica una nota dell'Autorita' per l'energia.

''Un provvedimento'', spiega la nota, '' che aveva avuto, fra l'altro, il pieno sostegno delle Associazioni dei consumatori, intervenute nella fase di consultazione pubblica e, dopo un contenzioso durato diversi anni, porta a oltre 1,2 miliardi gli extracosti evitati complessivamente.

Se fosse stato accolto il ricorso delle aziende a favore di un valore piu' elevato, per le bollette vi sarebbe stato un ulteriore aggravio dai 100 ai 150 milioni di euro.

Respinta anche ogni richiesta di risarcimento di danni patrimoniali. com/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina