domenica 26 febbraio | 07:10
pubblicato il 15/lug/2014 14:26

Energia: Consiglio Stato, via 150 milioni di oneri scaricati su bollette

(ASCA) - Roma, 15 lug 2014 - I consumatori italiani non dovranno pagare extra oneri fino a 150 milioni di euro sulle bollette elettriche. E' questo l'effetto della sentenza del Consiglio di Stato cha ha dato ragione all'Autorita' per l'energia, confermando la validita' del metodo di calcolo del valore degli incentivi CIP-6 per le fonti rinnovabili e assimilate. Lo comunica una nota dell'Autorita' per l'energia.

''Un provvedimento'', spiega la nota, '' che aveva avuto, fra l'altro, il pieno sostegno delle Associazioni dei consumatori, intervenute nella fase di consultazione pubblica e, dopo un contenzioso durato diversi anni, porta a oltre 1,2 miliardi gli extracosti evitati complessivamente.

Se fosse stato accolto il ricorso delle aziende a favore di un valore piu' elevato, per le bollette vi sarebbe stato un ulteriore aggravio dai 100 ai 150 milioni di euro.

Respinta anche ogni richiesta di risarcimento di danni patrimoniali. com/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech