sabato 03 dicembre | 23:43
pubblicato il 29/ott/2013 11:52

Energia: botta e risposta Scaroni-Zanonato su fotovoltaico

(ASCA) - Ferrera Erbognone (PV), 29 ott - Botta e risposta tra Paolo Scaroni e Flavio Zanonato sul fotovoltaico. Con l'Ad di Eni pronto a sottolineare che l'attuale tecnologia ''e' vecchia come mio nonno'' e che percio' il gruppo energetico di San Donato Milanese e' in prima linea nella ricerca del fotovoltaico del futuro. E il ministro dello Sviluppo Economico che ha ribattuto sottolineando che anche la tecnologia attuale ''e' strategica''. Il 'siparietto' e' andato in scena durante l'incontro con la stampa che si e' tenuto nell'ambito della cerimonia di inaugurazione dell'Eni Green Data Center a Ferrera Erbognone. ''Il fotovoltaico - ha esordito Scaroni - e' tutto tranne che una nuova tecnologia. Risale alla II Guerra mondiale, e' vecchia come mio nonno''. Percio' ''ci crediamo poco in questo fotovoltaico. Crediamo nel fotovoltaico del futuro ed e' per questo che stiamo investendo grandi risorse in ricerca''.

Non si e' fatta attendere la replica di Zanonato: ''Non sono d'accordo con Scaroni - ha chiarito il ministro - il sole e' una risorsa strategica gia' oggi''. fcz/bra/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari