domenica 22 gennaio | 17:39
pubblicato il 21/giu/2016 11:15

Energia, Bortoni: verso offerta standard per tutela consumatori

Con completa liberalizzazione mercato nel 2018

Energia, Bortoni: verso offerta standard per tutela consumatori

Roma, 21 giu. (askanews) - In vista della completa liberalizzazione del mercato dell'energia nel 2018 prevista dal ddl concorrenza all'esame del Parlamento, l'Autorità per l'Energia proporrà una "offerta standard" sul mercato libero, che l'Authority ritiene di introdurre il prima possibile nel menu di offerte di ogni operatore nell'elettricità e nel gas. Lo ha spiegato il presidente Guido Bortoni, nella sua relazione al Parlamento. Si tratterà di proporre una sorta di "offerta più tutelante" per i quasi 60 milioni di clienti che passeranno al mercato libero per rendere l'offerta standard proposta dai vari operatori paragonabile con quella dell'Autorità.

"Obiettivo - ha chairito Bortoni - la comparabilità al 100% di almeno un'offerta standard di fornitura per ciascun venditore sul mercato libero - che potremmo denominare 'offerta ceteris paribus', in concorrenza solo sul livello di prezzo". "Tutte le offerte sul mercato libero - ha aggiunto - dovranno contenere almeno le clausole non derogabili, senza penalizzare in alcun modo la creatività del mercato libero stesso".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4