lunedì 20 febbraio | 01:08
pubblicato il 19/giu/2014 11:16

Energia: Bortoni, politica Ue e' stata timida e burocratica

(ASCA) - Roma, 19 giu 2014 - La politica energetica europea e' stata ''timida'' e ''troppo spesso caratterizzata da complessita', da burocratizzazione''. Lo ha detto il presidente dell'Autorita' per l'Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico, Guido Bortoni, nel corso della Relazione Annuale al Parlamento.

''Non ha brillato nel passato, va ribadito con forza - ha detto - la gestione sovranazionale della timida politica energetica di Bruxelles, troppo spesso caratterizzata da complessita', da burocratizzazione, insomma da tecnocrazia al posto di scelte politiche''. ''Chiediamo qui ai rappresentanti del Governo italiano e agli italiani nelle Istituzioni europee in fase di ricambio - ha aggiunto Bortoni - di essere portavoce, pivot e promotori per ancorare l'energia al dominio europeo e per favorirne in ogni modo un rinnovamento, partecipando attivamente ad impostare una ''nuova Europa'' di governance nell'energia, piu' ambiziosa e capace di fare scelte politiche unitarie''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia