lunedì 16 gennaio | 13:52
pubblicato il 09/feb/2013 14:19

Energia: Autorita', Robin Tax scaricata in parte sui consumatori

Energia: Autorita', Robin Tax scaricata in parte sui consumatori

(ASCA) - Roma, 9 feb - Diverse imprese energetiche che pagano la cosiddetta Robin Tax, ovvero l'addizionale Ires imposta alle societa' nel giugno del 2008, sembrano ammorbidire il costo dell'imposta caricando, in parte, i prezzi ai consumatori. Lo certifica il Rapporto dell'Autorita' per l'energia che segnala ''199 operatori (sui 476 totali), di cui 105 appartenenti al settore dell'energia elettrica e gas e 94 a quello petrolifero'', ai quali ''e' stata riscontrata una variazione positiva del margine di contribuzione semestrale riconducibile, almeno in parte, alla dinamica dei prezzi''.

L'Autorita' e' tenuta per legge a svolgere l'attivita' di vigilanza in merito alla Robin Tax, che non puo' essere ''traslata'' sui consumatori. La legge vieta infatti esplicitamente alle imprese ''di traslare l'onere della maggiorazione d'imposta sui prezzi al consumo''.

La relazione dell'Autority, licenziata il 24 gennaio scorso e presentata al Parlamento, conclude precisando che ''l'ampliamento del periodo osservato ha permesso comunque di apprezzare un trend decrescente degli effetti prezzo a partire dal 2009 (secondo esercizio di applicazione dell'addizionale)''. ''Tale fenomeno - si legge - puo' essere ricondotto all'inizio del monitoraggio sugli operatori vigilati, andato a pieno regime dal primo semestre del 2009 con l'invio delle prime richieste di motivazione e l'avvio di procedimenti individuali, che ha comportato una maggiore attenzione ai prezzi praticati da parte degli stessi operatori''.

Tuttavia, ''tale andamento - pur rappresentando un primo risultato utile alla salvaguardia dei consumatori - non ha ridotto in maniera significativa i casi di incremento dei prezzi riconducibili a possibili condotte traslative''. red-rba/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Calenda: no a nuova rinazionalizzazione
Fca
Fca, Calenda: Berlino si occupi di Volkswagen
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%