mercoledì 07 dicembre | 10:16
pubblicato il 23/set/2013 16:51

Energia: Autorita', incentivi e progetti per contatori intelligenti

(ASCA) - Roma, 23 set - Promuovere la sperimentazione di contatori ''intelligenti'', in grado di telegestire contemporaneamente la fornitura di gas, luce ed acqua, e di dare informazioni sull'efficienza e sul risparmio energetico.

E' quanto prevede la delibera 393/2013/R/gas dell'Autorita' per l'energia che avvia la selezione di progetti-pilota da sviluppare per incentivare la diffusione di smart metering multi-servizio e l'innovazione delle reti.

Per poter ottenere le tariffe incentivanti - si legge in una nota -, i progetti dovranno raggiungere una dimensione minima di 2.500 punti telegestiti complessivamente e non potranno superare i 20.000 punti. Inoltre, almeno il 30% dei punti dovra' riguardare il servizio di fornitura del gas e il 60% complessivamente i servizi regolati dall'Autorita' (gas, elettricita' e acqua).

Per favorire la logica innovativa della smart city, i progetti verranno selezionati sulla base del maggior numero di servizi coinvolti e di punti complessivamente telegestiti, con priorita' alle iniziative che prevedono anche la sperimentazione di contatori elettrici di seconda generazione o la fornitura ai clienti - con modalita' innovative - di suggerimenti e informazioni sull'uso razionale dell'energia e il risparmio energetico.

L'Autorita' ha anche stabilito che i progetti dovranno essere accompagnati da una valutazione di impatto che escluda eventuali ostacoli al regolare svolgimento delle prossime gare per gli ambiti territoriali della distribuzione gas.

Per presentare i progetti da svilupparsi nel biennio 2014-15 l'Autorita' ha previsto cinque mesi di tempo, e tra gli otto e dodici mesi a seconda della dimensione per realizzarli; i costi di sperimentazione saranno ricompresi nella tariffa di distribuzione per una spesa complessiva variabile a seconda del numero di progetti, ma comunque inferiore a 10 centesimi di euro per consumatore.

Sempre in tema di misuratori, l'Autorita' ha gia' definito i requisiti dei contatori gas telegestiti e aggiornato il piano di implementazione dello smart metering sulle reti di distribuzione tenendo conto del reale tasso di sviluppo delle tecnologie e della normazione tecnica CIG (Comitato Italiano Gas).

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni