lunedì 27 febbraio | 00:56
pubblicato il 09/feb/2013 12:00

Energia/ Authority: Alcune società scaricano Robin Tax su utenti

Aumento margini per quasi 1,6 mld legati ad effetto prezzo

Energia/ Authority: Alcune società scaricano Robin Tax su utenti

Roma, 9 feb. (askanews) - Alcune società energetiche scaricano i costi della maggiorazione Ires, la cosiddetta Robin Hood Tax, sui consumatori. E' quanto denuncia l'Autorità per l'energia elettrica e il gas in un rapporto sulle attività di vigilanza che evidenziano un aumento dei margini per quasi 1,6 miliardi di euro legati all'effetto prezzo. Queste imprese, rileva l'authority, "hanno continuato ad attuare politiche di prezzo tali da costituire una possibile violazione del divieto di traslazione, comportando comunque uno svantaggio economico per i consumatori finali". C'è tuttavia "un trend decrescente degli effetti prezzo a partire dal 2009 (secondo esercizio di applicazione dell'addizionale). Questo andamento, pur essendo un primo risultato a salvaguardia dei consumatori, "non ha ridotto in maniera significativa i casi di incremento dei prezzi riconducibili a possibili condotte traslative".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech