sabato 21 gennaio | 07:29
pubblicato il 17/dic/2014 18:31

Enel, Starace: confermiamo target 2014, 2015 nuova strategia

L'ad ai giornalisti: dovete aspettare il piano a marzo

Enel, Starace: confermiamo target 2014, 2015 nuova strategia

Roma, (askanews) - Enel conferma i target annunciati per il 2014. Lo ha ribadito l'amministratore delegato del gruppo, Francesco Starace, a margine di un brindisi con la stampa facendo il punto in vista della conclusione dell'anno.

"Per il 2014 confermo quello che abbiamo detto fino a poco tempo fa sui risultati del 2014 che ormai sono chiaramente raggiunti. Per il 2015 dovrete aspettare che noi presentiamo, come tutti gli anni, il nostro piano strategico, il piano del 2015. Vi dovete aspettare qualche cambiamento dal punto di vista della strategia, ma lo potremo dire solo a marzo".

L'auspicio è che il titolo Enel possa raggiungere i 5 euro, ha detto Starace. "Il mio era più che altro un auspicio - ha spiegato Starace -. Certo il valore del titolo va rivisto a livelli della volatilità che può arrivare. Lavoravo in un'ipotesi di tranquillità".

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4