lunedì 27 febbraio | 01:15
pubblicato il 23/lug/2014 17:28

Enel: Romania reclama 520 mln di euro per contratto privatizzazione

(ASCA) - Roma, 23 lug 2015 - La Romania reclama 520 milioni di euro dal gruppo energetico italiano Enel, legati a un contratto di privatizzazione che non sarebbe stato onorato.

Il governo di Bucarest fara' ricorso alla Corte Internazionale di arbitraggio della Camera di commercio di Parigi. L'Enel aveva comprato nel 2005 due rami della societa' romena di distribuzione dell'energia che opera nella zona ovest e sudest del paese. Nel 2008 il gruppo italiano ha preso il controllo della Electrica Muntenia Sud per 432,9 millioni di euro. Secondo il governo romeno, l'Enel aveva l'obbligo di acquistare anche na parte o l'intero pacchetto azionario di 23,57% detenuto dalla compagnia pubblica Electrica, invece lo scorso 10 luglio la societa' italiana ha annunciato la vendita dei suoi asset in Romania nel quadro di un piano di ristrutturazione economica. (fonte AFP).

uda/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech