mercoledì 22 febbraio | 17:16
pubblicato il 25/set/2014 19:29

Enel Porto Tolle, Zaia: imbarazzante abbandono piano carbone

"Governo dica cosa vuole fare dell'impianto" (ASCA) - Venezia, 25 set 2014 - "E' imbarazzante quello che sta accadendo in merito al progetto di riconversione della centrale Enel di Porto Tolle. Certo e' che il territorio polesano non merita una delusione cosi' forte". E' profondamente amareggiato il presidente veneto Luca Zaia per le indiscrezioni di stampa che danno per definitivamente tramontato il progetto di riconversione della centrale termoelettrica di Porto Tolle in Polesine.

"E' un imbarazzo che cresce a dismisura - aggiunge Zaia - se si pensa che fino a qualche mese fa si andava in tutt'altra direzione nella fondata speranza che in Polesine si potesse finalmente concretizzare quell'opportunita' di sviluppo alla quale la Regione ha sempre lavorato con convinzione e impegno. E questa non e' una difesa d'ufficio del progetto: sul piatto c'erano investimenti per 2,5 miliardi di euro, migliaia di posti di lavoro, un'occasione di rilancio e di nuovo equilibrio per l'intera area polesana".

(Segue) Bnz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe