mercoledì 22 febbraio | 12:27
pubblicato il 06/mar/2013 16:21

Enel: operativa nuova conciliazione per 5 mln di clienti lombardi

(ASCA) - Milano, 6 mar - Per i 5 milioni di clienti Enel residenti in Lombardia e' operativo il nuovo regolamento di Conciliazione paritetica, che recepisce le istanze avanzate dalle Associazioni e andando incontro alle esigenze dei clienti finali rende piu' snelle le procedure e i tempi di soluzione delle controversie. Le novita' del testo sono state illustrate oggi a Milano, terza tappa del Road Show che portera' il Gruppo Enel in 14 citta' italiane a confrontarsi con i rappresentanti territoriali di tutte le Associazioni dei Consumatori riconosciute dal Consiglio Nazionale Consumatori e Utenti (Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Altroconsumo, Assoutenti, Casa del consumatore, Cittadinanzattiva, Codacons, Confconsumatori, Centro Tutela Consumatori e Utenti, Verbraucherzentrale, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Movimento Consumatori, Unione Nazionale Consumatori).

Il nuovo regolamento di Conciliazione Paritetica Online, siglato dalla Divisione Mercato di Enel e dalle Associazioni dei Consumatori, rende operative alcune novita' destinate ad incidere positivamente sulla risoluzione stragiudiziale delle controversie.

''Un importante accordo per tutto il territorio nazionale per passare dalla controversia alla partecipazione - ha sottolineato nell'incontro inaugurale Renato Cali' - e' l'unico modo per migliorare i servizi del cittadino cliente.

Il lavoro che comincia oggi rappresenta una vera e propria svolta che, attraverso un cammino condiviso, ci portera' a vincere la sfida di migliorare ulteriormente il sistema della tutela e dei diritti dei consumatori - ha aggiunto il Segretario Nazionale di Adiconsum - attraverso accordi di vera e propria responsabilita' sociale''. Dello stesso avviso Pietro Praderi, Presidente di Legaconsumatori: ''Il nuovo Regolamento della Procedura di Conciliazione - ha dichiarato - e' un'occasione importante per ribadire la tutela dei consumatori-cittadini. Anche la gestione delle procedure on line e l'uniformita' dei contenuti concorre a snellire e a rendere piu' efficace il sistema''.

''Enel - ricorda Federico Colosi, responsabile Rapporti con Associazioni e Stakeholder di Enel - e' stata la prima utility italiana a sottoscrivere un protocollo di conciliazione. Oggi, facendo tesoro del positivo e prezioso rapporto sviluppato con le Associazioni dei Consumatori, gettiamo le basi di un sistema in grado di dare risposte rapide a tutte le richieste. Solo cosi' possiamo garantire e consolidare condizioni di eccellenza nella qualita' dei servizi offerti e nella tutela e cura del consumatore''.

com-fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%