martedì 24 gennaio | 14:36
pubblicato il 23/lug/2013 17:13

Enel: in vendita 3.000 immobili non strumentali, oltre 400 in Veneto

(ASCA) - Venezia, 23 lug - Terreni agricoli o industriali, edifici residenziali, uffici e persino ex centraline idroelettriche tra le opportunita' offerte dalla dismissione del patrimonio immobiliare di proprieta' non piu' essenziale per le finalita' aziendali che Enel ha avviato in questi giorni: circa 3.000 cespiti per un valore di oltre 200 milioni di euro in tutta Italia.

Oltre 400 le proposte che riguardano il Veneto: si va da sedi di ex uffici Enel a complessi industriali dismessi, appartamenti o interi edifici, terreni il tutto sia libero che occupato con diversi gradi di manutenzione ma che possono essere riqualificati con operazioni mirate di valorizzazione immobiliare. Immobili Enel oggetto di vendita sono presenti in tutte le province: 89 in provincia di Belluno, 95 in quella di Treviso, 55 nel veneziano, 33 in provincia di Vicenza, 54 in provincia di Padova, 57 nel veronese e 30 in provincia di Rovigo.

'intero patrimonio immobiliare in vendita e' consultabile su un portale dedicato www.dismissioneimmobili.it: qui e' possibile ottenere informazioni e descrizioni dettagliate, ma anche acquistare partecipando ad apposite procedure competitive. Gli immobili saranno proposti in vendita singolarmente, oppure secondo un criterio di aggregazione, in funzione di fattori geografici o di logiche commerciali, eventualmente anche sulla base delle segnalazioni di interesse che perverranno da potenziali acquirenti.

Per la gestione di una dismissione di un patrimonio cosi' variegato e distribuito sul territorio, Enel ha selezionato, attraverso l'espletamento di una gara, un Advisor Immobiliare di primario standing e consolidata esperienza nel mercato immobiliare. Questi avra' il mandato di gestire l'intero iter di commercializzazione, mettendo in campo strumenti e professionalita' adeguati all'esigenza di fornire agli acquirenti l'assistenza richiesta dagli standard Enel. Il ruolo di Advisor Immobiliare e' svolto dal raggruppamento temporaneo di imprese costituito da REAG Italy (Real Estate Advisory Group Italy), BNP Paribas Real Estate Property Management Italy Srl, Colliers International Italia, Investire Immobiliare SGR. fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Lavoro
Confindustria: dal 2014 occupazione cresce ma si ferma a metà 2016
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4