martedì 06 dicembre | 03:50
pubblicato il 30/apr/2013 12:00

Enel/ Conti: Danni a Brindisi e Civitavecchia?Aspettiamo indagini

In Cile non violiamo diritti umani

Enel/ Conti: Danni a Brindisi e Civitavecchia?Aspettiamo indagini

Roma, 30 apr. (askanews) - Enel non causa danni ambientali a Brindisi e Civitavecchia. Lo ha sottolineato l'amministratore delegato, Fulvio Conti, riposndendo in asseblea agli intreventi di alcuni ambientalisti. "A Brindisi e Civitavecchia - ha detto - le indagini ci sono, non lo nego. Ma vi invito ad aspettare l'esito perchè tecnicamente ad oggi possiamo dire che non è così". "In Cile - ha poi aggiunto rispondendo a un azionista cileno che ha accusato l'azienda di violare i diritti delle popolazioni indigene - non violiamo i diritti umani". Oggi in assemblea ci sono stati diversi interventi da parte di ambientalisti che hanno organizzato anche un sit in davanti alla sede Enel di Viale Regina Margherita all'insegna della campagna 'StopEnel', composta da oltre 50 realtà della società civile italiana e da una ventina di gruppi internazionali. "Il messaggio indirizzato all'azienda per il 30% ancora di proprietà dello Stato italiano è univoco: serve - scrivono in una nota - un cambiamento totale del modello energetico proposto, improntato sull'inquinante carbone, ma anche su geotermico e idroelettrico, che tutto sono tranne che fonti pulite e prive di massicce conseguenze socio-ambientali". In assemblea ci sono stati gli interventi di Simona Ricotti, 'No Coke Civitavecchia', di Humberto Manquil Millaguir (Mapuche - Cile), di Flavio Stasi, rapresentante dei Comitati Calabresi, e Daniele Pomes da Brindisi, e di Mihail Valeanu da Galati in Romania.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari