sabato 25 febbraio | 17:11
pubblicato il 12/mar/2014 10:01

Enel: Conti, dal 2005 diventata vera multinazionale. Strategia giusta

(ASCA) - Roma, 12 mar 2014 - Enel ha subito una ''profonda trasformazione'' dal 2005 che l'ha portata ad essere una ''vera multinazionale'', una strategia che di fronte alla crisi si e' rivelata giusta. Lo ha detto amministratore delegato, Fulvio Conti, sintetizzando i risultati ottenuti al termine del suo terzo mandato al vertice della societa'. ''Dal 2005 - ha detto nel corso della presentazione dei risultati 2013 e del piano 2014-2018 - abbiamo realizzato una profonda trasformazione, Enel e' diventata una vera multinazionale passando da 34 milioni di clienti sostanzialmente in due paesi ad oltre 60 milioni di clienti in 40 pesi''. ''E' stata un'evoluzione pianificata - ha aggiunto - per dare al gruppo una dimensione efficiente e un'adeguata diversificazione dei business. Credo che questa si sia rivelata una strategia giusta come dimostrano i risultati''.

Conti ha sottolineato che ''onostante i venti contrari della crisi siamo riusciti comunque a ridurre l'indebitamento e a riposizionare il business''.

fgl/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Generali
Intesa Sanpaolo: non individuate opportunità su Generali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech