lunedì 23 gennaio | 03:39
pubblicato il 12/mar/2014 10:01

Enel: Conti, dal 2005 diventata vera multinazionale. Strategia giusta

(ASCA) - Roma, 12 mar 2014 - Enel ha subito una ''profonda trasformazione'' dal 2005 che l'ha portata ad essere una ''vera multinazionale'', una strategia che di fronte alla crisi si e' rivelata giusta. Lo ha detto amministratore delegato, Fulvio Conti, sintetizzando i risultati ottenuti al termine del suo terzo mandato al vertice della societa'. ''Dal 2005 - ha detto nel corso della presentazione dei risultati 2013 e del piano 2014-2018 - abbiamo realizzato una profonda trasformazione, Enel e' diventata una vera multinazionale passando da 34 milioni di clienti sostanzialmente in due paesi ad oltre 60 milioni di clienti in 40 pesi''. ''E' stata un'evoluzione pianificata - ha aggiunto - per dare al gruppo una dimensione efficiente e un'adeguata diversificazione dei business. Credo che questa si sia rivelata una strategia giusta come dimostrano i risultati''.

Conti ha sottolineato che ''onostante i venti contrari della crisi siamo riusciti comunque a ridurre l'indebitamento e a riposizionare il business''.

fgl/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4