martedì 21 febbraio | 15:14
pubblicato il 11/set/2014 20:17

Embargo russo,Martina:Italia in campo su tutela comparto agricolo

Meraviglia la disattenzione dei deputati del Movimento 5 Stelle (ASCA) - Roma, 11 set 2014 - "Meraviglia la disattenzione dei deputati del Movimento 5 Stelle rispetto alle azioni intraprese a salvaguardia del settore agricolo europeo a seguito dell'embargo decretato dalla Federazione russa in agosto. Oggi stesso ho scritto al Commissario Ue Ciolos di superare subito lo stop agli aiuti previsti e di riscrivere in tempi strettissimi le regole per l'accesso a queste misure". Lo ha detto il ministro delle politiche agricole, Maurizio Martina, in merito ad alcune polemiche circa le misure decise dalla Commissione europea in favore del comparto agricolo colpito dall'embargo russo.

"L'Italia, anche nel ruolo di presidenza del Consiglio dei ministri dell'Agricoltura, ha sin dall'inizio sollecitato la Commissione a prendere decisioni tempestive. I 125 milioni stanziati per l'ortofrutta - ha aggiunto - ai quali si sono aggiunte le risorse destinate all'ammasso privato di 155.000 tonnellate di formaggi comunitari e quelle previste per la crisi delle pesche e nettarine, sono una prima risposta e, come piu' volte da me ribadito, non esaustiva. Proprio consapevoli della delicatezza della situazione, abbiamo deciso di convocare una riunione straordinaria del Consiglio dei ministri dell'Agricoltura Ue, che si e' tenuta il 5 settembre a Bruxelles". In quell'occasione, ha ricordato, sono stati ancora meglio definiti i danni subiti dai vari Stati membri ed e' stato individuato un percorso di ulteriori interventi da sviluppare nelle prossime settimane. Abbiamo chiesto alla Commissione un intervento che vada oltre il budget agricolo, per far fronte alle legittime esigenze delle aziende. Ci siamo mossi anche per il settore ittico e la Commisaria Maria Damanaki ha gia' dato disponibilita' ad intervenire anche a supporto della pesca, con fondi ad hoc. Il Governo italiano e' in campo per difendere un settore strategico per la nostra economia e continueremo a monitorare in tempo reale la situazione e a chiedere di conseguenza azioni concrete ed efficaci per le aziende danneggiate".

Red/Gab

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia