lunedì 20 febbraio | 13:11
pubblicato il 06/mag/2014 12:00

Elezioni Ue, appello Squinzi:non mettere a rischio visione comune

Mai fatti appelli elettorali, ma questa volta rompo tradizione

Elezioni Ue, appello Squinzi:non mettere a rischio visione comune

Roma, 6 mag. (askanews) - Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria, in vista delle elezioni del 25 maggio per il rinnovo del Parlamento europeo rompe la tradizione degli industriali di non fare mai appelli elettorali e invita a "non mettere a rischio l'unica grande visione comune costruita nel secondo dopoguerra". Parlando nel corso della XIV lezione Angelo Costa "E' possibile salvare l'euro?" alla Luiss, il presidente di Confindustria ha affermato: "Confindustria non fa mai appelli elettorali, ma questa volta mi sento di rompere una tradizione: lo faccio consapevole del fatto che il nostro richiamo sia quanto mai necessario".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia