giovedì 19 gennaio | 14:12
pubblicato il 06/mag/2014 12:00

Elezioni Ue, appello Squinzi:non mettere a rischio visione comune

Mai fatti appelli elettorali, ma questa volta rompo tradizione

Elezioni Ue, appello Squinzi:non mettere a rischio visione comune

Roma, 6 mag. (askanews) - Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria, in vista delle elezioni del 25 maggio per il rinnovo del Parlamento europeo rompe la tradizione degli industriali di non fare mai appelli elettorali e invita a "non mettere a rischio l'unica grande visione comune costruita nel secondo dopoguerra". Parlando nel corso della XIV lezione Angelo Costa "E' possibile salvare l'euro?" alla Luiss, il presidente di Confindustria ha affermato: "Confindustria non fa mai appelli elettorali, ma questa volta mi sento di rompere una tradizione: lo faccio consapevole del fatto che il nostro richiamo sia quanto mai necessario".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Cern, LHC: Federico Antinori (Infn) responsabile esperimento Alice
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina