sabato 03 dicembre | 10:47
pubblicato il 07/gen/2013 15:26

Elezioni: Centrella (Ugl), in agenda Monti solo intenti su Sud e lavoro

(ASCA) - Roma, 7 gen - ''Sud e occupazione avrebbero dovuto rappresentare i punti di forza del progetto politico di Mario Monti, invece proprio su questi due temi piu' che un'agenda di impegni abbiamo letto un'agenda di intenti, non sufficienti peraltro ad entrare nel vivo dei problemi che da decenni lacerano il nostro Paese''. E' quanto sostiene il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella. ''Il capitolo dedicato al Sud - spiega - non puo' contenere unicamente l'obiettivo di arrivare ad una utilizzazione totale dei Fondi strutturali dell'Ue, sebbene si tratti di uno scopo condivisibile e auspicabile, ma va posto al centro della campagna elettorale e dell'azione di qualsiasi futuro governo, impegnando risorse finanziarie e culturali per colmare il divario di infrastrutture materiali e immateriali esistente tra Nord e Mezzogiorno. A partire dal capitolo piu' importante: la sicurezza. In caso contrario per gli anni a venire potremo dimenticare ancora crescita e sviluppo''.

''Cosi' anche in materia di lavoro - sottolinea - l'agenda Monti fa una semplice ricognizione di quanto gia' scritto nella riforma Fornero senza specificare nel dettaglio come si intendano rafforzare gli ammortizzatori sociali, le politiche attive del lavoro e i servizi per l'impiego, visto che un altro ambizioso obiettivo e' ridurre al massimo di un anno il tempo medio di passaggio da un'occupazione ad un'altra. Altri obiettivi ambiziosi come il Piano per l'Occupazione giovanile e la promozione di un ''invecchiamento attivo' per gli over 55 senza lavoro restano nel mondo delle idee piu' che dei fatti''. Per Centrella ''anche le proposte appena accennate in tema di liberalizzazioni dei mercati dei beni e dei servizi, welfare, famiglie aprono interrogativi gravi in vista degli anni difficili che ci attendono, dove il rischio di un impoverimento progressivo della societa' italiana e' gia' nella realta', come hanno certificato molte autorevoli istituti e centri di rilevazione statistica''. com-fch/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari