sabato 10 dicembre | 23:33
pubblicato il 26/ott/2013 12:09

Electrolux: Zaia, situazione ci inquieta e preoccupa

(ASCA) - Badoere (TV), 26 ott - ''Stavamo e stiamo seguendo la partita dell'ACC di Mel, che riguarda 600 lavoratori. E' arrivata una tegola sulla testa, l'ulteriore brutta notizia, perche' per me diventa la madre di tutte le battaglie, che e' la partita di Electrolux. Un annuncio della messa in dismissione, se cosi' si puo' definire, di 2000 posti di lavoro, ci inquieta e preoccupa ma soprattutto non e' questo quello che vogliamo dalle aziende''. Cosi' il Presidente della regione Veneto, Luca Zaia, oggi a Badoere (TV), a margine dell'inaugurazione della scuola primaria ''G. Marconi''. ''Con le difficolta' non si possono avere come risposte solo i licenziamenti'', ha continuato Zaia. ''Debbo dire che il governo, che da noi ha 21 miliardi di tasse all'anno, deve rispondere con i fatti. Basta chiacchiere'', ha concluso il governatore del Veneto.

fdm/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina