mercoledì 22 febbraio | 21:14
pubblicato il 28/ott/2013 13:41

Electrolux: Zaia, necessario intervento del Governo

(ASCA) - Venezia, 28 ott - Per l'Electrolux ''e' necessario un intervento pesante da parte del Governo''. Lo ha detto Luca Zaia, presidente della Regione Veneto. ''Questi ulteriori 2000 licenziamenti, in giro per il mondo, sono un fulmine a ciel sereno, un vero bollettino di guerra, ma dimostrano anche il comportamento vergognoso che si sta tenendo in questa partita''. Cosi' Luca Zaia, presidente della Regione Veneto.

''L'azienda chiude nel Nordest d'Italia alcune produzioni per andare in Polonia e in Ungheria. Mi chiedo - insiste Zaia - dov'e' il Governo, il parlamento, visto che stiamo discutendo la legge di stabilita', dal momento che tassiamo i nostri imprenditori col 68% contro una media europea del 46.

Se vogliamo non vedere scappare le nostre aziende, dobbiamo intervenire sul cuneo fiscale e la tassazione''.

In queste ore, a Mestre, e' in corso il primo confronto tra l'azienda ed il sindacato.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech