martedì 17 gennaio | 20:35
pubblicato il 28/ott/2013 13:41

Electrolux: Zaia, necessario intervento del Governo

(ASCA) - Venezia, 28 ott - Per l'Electrolux ''e' necessario un intervento pesante da parte del Governo''. Lo ha detto Luca Zaia, presidente della Regione Veneto. ''Questi ulteriori 2000 licenziamenti, in giro per il mondo, sono un fulmine a ciel sereno, un vero bollettino di guerra, ma dimostrano anche il comportamento vergognoso che si sta tenendo in questa partita''. Cosi' Luca Zaia, presidente della Regione Veneto.

''L'azienda chiude nel Nordest d'Italia alcune produzioni per andare in Polonia e in Ungheria. Mi chiedo - insiste Zaia - dov'e' il Governo, il parlamento, visto che stiamo discutendo la legge di stabilita', dal momento che tassiamo i nostri imprenditori col 68% contro una media europea del 46.

Se vogliamo non vedere scappare le nostre aziende, dobbiamo intervenire sul cuneo fiscale e la tassazione''.

In queste ore, a Mestre, e' in corso il primo confronto tra l'azienda ed il sindacato.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa