sabato 03 dicembre | 05:37
pubblicato il 28/ott/2013 13:41

Electrolux: Zaia, necessario intervento del Governo

(ASCA) - Venezia, 28 ott - Per l'Electrolux ''e' necessario un intervento pesante da parte del Governo''. Lo ha detto Luca Zaia, presidente della Regione Veneto. ''Questi ulteriori 2000 licenziamenti, in giro per il mondo, sono un fulmine a ciel sereno, un vero bollettino di guerra, ma dimostrano anche il comportamento vergognoso che si sta tenendo in questa partita''. Cosi' Luca Zaia, presidente della Regione Veneto.

''L'azienda chiude nel Nordest d'Italia alcune produzioni per andare in Polonia e in Ungheria. Mi chiedo - insiste Zaia - dov'e' il Governo, il parlamento, visto che stiamo discutendo la legge di stabilita', dal momento che tassiamo i nostri imprenditori col 68% contro una media europea del 46.

Se vogliamo non vedere scappare le nostre aziende, dobbiamo intervenire sul cuneo fiscale e la tassazione''.

In queste ore, a Mestre, e' in corso il primo confronto tra l'azienda ed il sindacato.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari