lunedì 27 febbraio | 22:11
pubblicato il 16/apr/2014 19:43

Electrolux: Uilm, richieste aziendali ancora pesanti

(ASCA) - Venezia, 16 apr 2014 - ''Oggi a Mestre Electrolux ha ribadito e dettagliato per ciascuno stabilimento le richieste di riduzione delle pause, di aumento dei ritmi di lavoro e di riduzione di alcuni diritti sindacali, fermo restando naturalmente che le richieste di taglio di orario e di salario sono state definitivamente depennate dalla trattativa. Si tratta evidentemente di richieste nel loro complesso ancora pesanti''.

Cosi' Gioanluca Ficco, della Uilm, a conclusione della prima giornata di trattativa con Electrolux.

''Anche il piano industriale, purtroppo resta lo stesso gia' presentato a febbraio e ribadito al Ministero dello Sviluppo economico: come noto un piano senza piu' chiusure, ma con ben 1.200 esuberi nel 2018 in tutti gli stabilimenti italiani'', afferma Ficco.

Il prossimo appuntamento e' fissato a Mestre il 28 aprile.

Nel frattempo si terranno incontri tecnici nelle singole fabbriche in cui sono richiesti incrementi dei ritmi produttivi, per esaminare la fattibilita' degli stessi anche sul versante della sicurezza e della salute sul lavoro.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech