lunedì 16 gennaio | 12:45
pubblicato il 22/gen/2014 15:46

Electrolux: Tondo (Fvg), Serracchiani deve finirla con gli annunci

Electrolux: Tondo (Fvg), Serracchiani deve finirla con gli annunci

(ASCA) - Trieste, 22 gen 2014 - ''La presidente Serracchiani deve finirla con gli annunci e, in forza del suo ruolo istituzionale e politico a livello nazionale, deve farsi un esame di coscienza e domandarsi almeno cosa stia succedendo in regione. La gravita' delle affermazioni del ministro allo Sviluppo Economico Zanonato si commentano da sole. Non e' la prima volta, purtroppo, che di fronte a situazioni di crisi industriali interregionali il Friuli Venezia Giulia venga sfavorito rispetto al Veneto''.

Ad intervenire sulle dichiarazioni relative alla vicenda Electrolux sono il presidente della coalizione di centrodestra in Consiglio Regionale FVG, Renzo Tondo, il capo gruppo del Nuovo Centro Destra in Consiglio Regionale, Alessandro Colautti e il capo gruppo di Autonomia Responsabile in Consiglio Regionale FVG, Roberto Dipiazza che lamentano una scarsa attenzione della Giunta regionale.

''La Serracchiani - aggiungono - non puo' deresponsabilizzarsi con una demagogica richiesta di dimissioni del ministro Zanonato, guarda caso bersaniano, ma deve assicurare la sua presenza sul territorio. Abbiamo bisogno di un governo della Regione e non di una continua ricerca di visibilita' personale''.

''Questo territorio - concludono - sta subendo una desertificazione industriale senza precedenti. Siamo drammaticamente preoccupati per la perdita di ruolo e prospettive di lavoro di questa nostra regione. Fa specie, inoltre, che un ministro come Zanonato, invece di avere una visione nazionale, cerchi di tutelare le realta' della propria regione a danno del FVG. A cio' si aggiunge anche la scarsa attenzione della Giunta Serracchiani. Oltre a perdere pezzi vitali della nostra industria, la Giunta sta portando dentro il nostro territorio realta' extraregionali, come ad esempio i casi della fusione Hera-Amga e la questione delle Latterie Friulane, con il rischio di perdere altre vitali realta' economiche del territorio''.

fdm/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Calenda: no a nuova rinazionalizzazione
Fca
Fca, Calenda: Berlino si occupi di Volkswagen
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Cambi
Sterlina a minimi dopo crollo ottobre, cala sotto 1,2 su dollaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Cnh crede nell'Internet of Things per l'agroalimentare
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche