domenica 19 febbraio | 15:17
pubblicato il 11/feb/2013 12:25

Electrolux: sindacati, mantenere stabilimenti in Italia

(ASCA) - Susegana (TV), 11 feb - Primo sciopero, sotto la neve, per i lavoratori Electrolux di Susegana e prima occupazione, per altro pacifica, della statale Pontebbana.

L'iniziativa e' maturata ''spontaneamente'' - come afferma Paolo morendi, delegata sindacale - al termine dell'assemblea in cui i dirigenti nazionali di Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil hanno spiegato i 1128 esuberi annunciati dalla multinazionale svedese per tutto il gruppo ed il ricorso ai contratti di solidarieta'. Temi che saranno oggetto della trattativa che iniziera' il 20 febbraio. Circa 200, pero', i lavoratori che sono usciti dalla fabbrica, quindi non la maggioranza dei presenti. In particolare non ha aderito la Fim. ''I lavoratori, comunque, hanno incrociato le braccia spontaneamente e hanno manifestato all'esterno - spiega Morandin - per dire di no agli esuberi ed per sollecitare dall'azienda impegni precisi in investimenti che garantiscano il mantenimento degli stabilimenti in Italia''. ''La vendita di frigoriferi in Europa e' crollata, ma aumentano le quote mercato di prodotti bianchi, quindi Electrolux non vive una situazione generale di difficolta''', sottolinea Laura Spezia della Fiom nazionale; ''proprio per questo chiederemo al gruppo di garantire il mantenimento degli stabilimenti''.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia