lunedì 20 febbraio | 05:10
pubblicato il 27/gen/2014 19:50

Electrolux: Serracchiani, piano inaccettabile, il governo ci convochi

(ASCA) - Trieste, 27 gen - ''Letta e Zanonato ci convochino immediatamente per valutare assieme le proposte da rilanciare alla multinazionale: il Governo non faccia il notaio della volonta' svedese''. Lo afferma la presidente della Regione Debora Serracchiani.

''E' inaccettabile che il Governo assista inerte mentre accade proprio quello che si temeva e che noi abbiamo denunciato, ma si sappia che per il Friuli Venezia Giulia la chiusura dello stabilimento di Porcia e' una prospettiva che non prendiamo in considerazione''.

''Noi non ci rassegniamo alla rappresentazione di un copione gia' scritto - prosegue Serracchiani - e per questo chiediamo che il Governo si decida a muoversi, cosa che finora non ha fatto. La Regione ha fatto proposte serie e concrete per rilanciare la produzione industriale, su cui si puo' aprire un confronto, purche' ve ne sia la volonta'''.

''Ai lavoratori e al futuro industriale delle nostre terre dobbiamo risposte - conclude - e noi abbiamo dimostrato di avere qualcosa da dire e da fare: e' ora che anche il Governo finalmente parli e faccia quello che deve''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia