domenica 04 dicembre | 05:29
pubblicato il 11/feb/2014 19:20

Electrolux: Serracchiani, incontro 17 febbraio non sara' risolutivo

(ASCA) - Porcia, 11 feb 2014 - ''E' bene che sia stata fissata la data del 17 febbraio per l'incontro a Roma, ma non illudetevi che sara' quello risolutivo. Bisognera' lottar ancora, perche' in quella sede si prenderanno soltanto le misure. In ogni caso, qui a Porcia si fa la storia e io vorrei fosse una bella storia''. Lo ha affermato oggi la presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, al presidio di Porcia dei lavoratori dell'Electrolux: ''Questo e' un caso emblematico nazionale e internazionale. Credo sia importante considerare anche la reazione di un Paese che ha guardato a voi con interesse''.

''Volevo incontrarvi - ha esordito Serracchiani, accompagnata dal vicepresidente ed assessore alle Attivita' produttive Sergio Bolzonello - per dirvi di persona che senza di voi non saremmo arrivati dove siamo oggi perche' la forza dei lavoratori e' stata importante per ribaltare una situazione che era partita malissimo: noi abbiamo fatto la nostra parte e adesso siamo in grado di trattare con l'azienda in modo completamente diverso dall'inizio''.

Serracchiani ha ribadito - anche a nome degli altri presidenti delle tre Regioni coinvolte - ''il no assoluto al piano industriale come era stato presentato il 27 gennaio: questo - ha detto - e' il punto fermo dal quale ripartiamo''.

Nell'infondere la speranza - ''sono convinta che riusciremo a portare a casa un risultato importante, ce la possiamo fare'' - la presidente ha poi messo in guardia comunque su un ''percorso intricato e difficile: non e' che oggi la chiudiamo in bellezza, anzi siamo all'inizio e ognuno deve continuare a fare bene il proprio mestiere''.

E in merito all'incontro del prossimo 17 febbraio non ha alimentato false illusioni. ''E' l'inizio della trattativa.

Le cose importanti si avranno nelle settimane future. A quel punto sapremo di che natura sara' la proposta dell'azienda per lo stabilimento di Porcia. Quando avremo il progetto in mano e tutte le parti avranno messo sul tavolo la loro proposta allora partira' la trattativa vera''.

Serracchiani ha ricordato che la Regione chiedera' alla multinazionale svedese un ''impegno chiaro'' su investimenti che permettano di guardare al medio e lungo periodo positivamente e ha fatto appello all'unita'.

''Siamo qui perche' siamo stati compatti. Se riescono a dividerci diventiamo piu' deboli e se ci indeboliamo diventa piu' complicato portare fino in fondo la trattativa''.

Due parole chiare, quindi, rispetto al piano presentato dalla Regione. ''Il nostro piano e' profondamente diverso da altre proposte: noi siamo pronti anche a compensare il disagio che voi tutti avete gia' con i contratti di solidarieta'. Noi siamo convinti che la soluzione non sia tagliare lo stipendio dei lavoratori. Dietro a questa storia c'e' tutta l'anomalia italiana: il nostro Paese ha la busta paga lorda piu' alta d'Europa e la netta piu' bassa. E' qui che bisogna agire''.

La Regione, ha confermato Serracchiani, supporta la richiesta per la decontribuzione dei contratti di solidarieta', ''un istituto - ha sottolineato - sul quale vogliamo insistere perche' permette ai lavoratori di non uscire dal processo di produzione''.

''E perche' - ha aggiunto - e' un taglio effettivo del costo del lavoro e non dello stipendio ed e' una partita immediata, dopo si potra' fare un percorso di piu' ampio respiro sul processo lavorativo, sull'innovazione e sulle altre richieste oggettive che siamo d'accordo di supportare''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari