domenica 04 dicembre | 23:31
pubblicato il 11/nov/2013 20:02

Electrolux: Sacconi, azienda non ha ancora fatto scelta definitiva

(ASCA) - Treviso, 11 nov - ''Electrolux non ha ancora fatto una scelta definitiva sulla sua presenza in Italia, quindi c'e' ancora spazio per la trattativa''. Cosi' Maurizio Sacconi, presidente della Commissione Lavoro del Senato, a margine del consiglio intercomunale straordinario, svoltosi stasera a Susegana (TV), in merito alla crisi dell'Electrolux. Ecco perche', secondo Sacconi, e' importante il vertice di domani mattina al Mise. ''Io credo che sia non solo doveroso ma anche possibile difendere il radicamento del gruppo Electrolux in Italia'', ha aggiunto Sacconi. ''E' possibile dimostrare che se la Bosch produce con profittabilita' in Germania, non di meno e' possibile produrre con profittabilita' in Italia'', ha continuato l'ex ministro. ''Credo che sia quindi possibile difendere tutti gli stabilimenti perche' c'e' una massa critica al di sotto della quale non se ne salverebbe nessuno. Quindi questo spiega l'oggettiva possibilita' di mantenere un fronte solidale fra tutti i lavoratori ma anche tutti i poteri locali che il governo e il parlamento devono adeguatamente rappresentare per esigenze che sono del mondo del lavoro ma anche della stessa ricchezza nazionale'', ha concluso Sacconi.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari