lunedì 27 febbraio | 13:11
pubblicato il 28/gen/2014 18:09

Electrolux: Petrucci (Fiom), da azienda proposta indecente

(ASCA) - Torino, 28 gen 2014 - ''A fronte delle indecenti proposte fatte dall'azienda il 27 gennaio scorso, nell'incontro tenuto a Mestre con Fim, Fiom, Uilm e il coordinamento nazionale, abbiamo chiesto a Electrolux una riunione straordinaria e immediata del Comitato aziendale europeo (Cae) in quanto, come gia' dichiarato nella scorsa riunione del Cae, tenuta a Berlino nel novembre scorso, la strategia industriale dell'azienda deve prevedere un confronto europeo e non si puo' ridurre a un taglio dei diritti paese per paese'' lo dichiara Sabina Petrucci, (Fiom), coordinatrice IndustriAll del Comitato aziendale europeo Electrolux dopo che l'azienda ha chiesto un taglio della retribuzione oraria negli stabilimenti italiani per affrontare la concorrenza dei paesi a basso costo del lavoro.

eg/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Lavoro
Lavoro, Camusso: su data referendum tutto tace
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Viticoltura vegan cresce: in 2016 +36% richieste certificazione
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech