giovedì 19 gennaio | 14:19
pubblicato il 22/mag/2014 19:31

Electrolux: Landini, intesa grazie a mobilitazione lavoratori

(ASCA) - Firenze, 22 mag 2014 - ''L'80% di voti favorevoli all'accordo Electrolux dimostra che l'intesa e' stata possibile grazie alla mobilitazione di tutti i lavoratori e le lavoratrici del Gruppo''. Lo afferma Maurizio Landini, segretario della Fiom, oggi a Firenze per alcune iniziative.

''Si tratta di un accordo - afferma Landini - che ricopre un'importanza strategica perche' indica un modello per coniugare la redistribuzione del lavoro, la difesa dell'occupazione e dei salari con la possibilita' per le multinazionali di investire nel nostro Paese, migliorando la competitivita' aziendale''.

Landini giudica infine ''una novita' positiva, che la Fiom chiedeva da tempo, il fatto che i soldi pubblici stanziati siano legati al mantenimento della produzione e dell'occupazione in Italia''.

afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Cern, LHC: Federico Antinori (Infn) responsabile esperimento Alice
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina