domenica 04 dicembre | 01:48
pubblicato il 22/mag/2014 19:31

Electrolux: Landini, intesa grazie a mobilitazione lavoratori

(ASCA) - Firenze, 22 mag 2014 - ''L'80% di voti favorevoli all'accordo Electrolux dimostra che l'intesa e' stata possibile grazie alla mobilitazione di tutti i lavoratori e le lavoratrici del Gruppo''. Lo afferma Maurizio Landini, segretario della Fiom, oggi a Firenze per alcune iniziative.

''Si tratta di un accordo - afferma Landini - che ricopre un'importanza strategica perche' indica un modello per coniugare la redistribuzione del lavoro, la difesa dell'occupazione e dei salari con la possibilita' per le multinazionali di investire nel nostro Paese, migliorando la competitivita' aziendale''.

Landini giudica infine ''una novita' positiva, che la Fiom chiedeva da tempo, il fatto che i soldi pubblici stanziati siano legati al mantenimento della produzione e dell'occupazione in Italia''.

afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari