lunedì 27 febbraio | 01:06
pubblicato il 22/mag/2014 19:31

Electrolux: Landini, intesa grazie a mobilitazione lavoratori

(ASCA) - Firenze, 22 mag 2014 - ''L'80% di voti favorevoli all'accordo Electrolux dimostra che l'intesa e' stata possibile grazie alla mobilitazione di tutti i lavoratori e le lavoratrici del Gruppo''. Lo afferma Maurizio Landini, segretario della Fiom, oggi a Firenze per alcune iniziative.

''Si tratta di un accordo - afferma Landini - che ricopre un'importanza strategica perche' indica un modello per coniugare la redistribuzione del lavoro, la difesa dell'occupazione e dei salari con la possibilita' per le multinazionali di investire nel nostro Paese, migliorando la competitivita' aziendale''.

Landini giudica infine ''una novita' positiva, che la Fiom chiedeva da tempo, il fatto che i soldi pubblici stanziati siano legati al mantenimento della produzione e dell'occupazione in Italia''.

afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech