giovedì 19 gennaio | 10:34
pubblicato il 25/ott/2013 16:15

Electrolux: la ristrutturazione coinvolge 4 fabbriche italiane

(ASCA) - Pordenone, 25 ott - Nuovi particolari emergono sul piano di ristrutturazione allo studio di Electrolux, che, a detta dell'azienda svedese, non prevede licenziamenti, bensi' esuberi e, quindi, ricollocazione del personale. La produzione di lavabiancheria per il mercato di massa basata sulla piattaforma di prodotto Prometeo sara' completamente realizzata a Olawa, Polonia.

La produzione di frigoriferi basata sulla nuova piattaforma di prodotto Cairo 3 sara' realizzata a Jaszbereny, in Ungheria. La produzione di lavastoviglie da 45 cm sara' realizzata a Zarow, Polonia.

L'azienda ha deciso di lanciare una investigazione rivolta alla competitivita' della produzione di elettrodomestici in Italia coinvolgendo quattro fabbriche: Forli', Porcia, Solaro e Susegana.

L'investigazione condotta dall'azienda unitamente alle rappresentanze sindacali esplorera' tutte le opzioni disponibili in modo da proteggere la competitivita' sostenibile della nostra offerta. Tutte le potenziali azioni - inclusi progetti e provvedimenti orientati alla riduzione dei costi come anche l'analisi dell'allocazione di prodotti e investimenti - saranno inoltre analizzate comparando le fabbriche italiane con altre alternative industriali a livello europeo.

La fabbrica di Forli' impiega circa 800 dipendenti nella produzione di forni e piani cottura. La fabbrica di Porcia impiega circa 1200 dipendenti nella produzione di lavabiancheria. La fabbrica di Solaro circa 900 dipendenti nella produzione di lavastoviglie built-in e freestanding. La fabbrica di Susegana impiega circa 1000 dipendenti nella produzione di frigoriferi e congelatori built-in e freestanding. Nel caso di eventuali decisioni relative a processi di ristrutturazione delle realta' oggetto di investigazione, Electrolux si impegnera', nell'ambito del confronto con gli stakeholders interessati, a supportare attivita' per l'eventuale creazione di alternative occupazionali. Le decisioni finali sono previste per la fine del primo trimestre o l'inizio del secondo trimestre del 2014.

fdm/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina