martedì 28 febbraio | 15:35
pubblicato il 03/feb/2014 17:24

Electrolux: Giovannini, abbiamo bisogno che investa in Italia

(ASCA) - Udine, 3 feb 2014 - Neppure per Electrolux si puo' derogare dai vincoli Europei. Lo ha detto ad Udine il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini. ''Le regole europee sono ben note. Ci sono degli spazi che possono essere utilizzati ma abbiamo bisogno che l'impresa decida di investire sull'Italia per cui la riduzione del costo del lavoro, gli incentivi per le assunzioni, anche i contratti di solidarieta' che abbiamo rifinanziato con la legge di stabilita' sono tutti strumenti che abbiamo a disposizione per Electrolux, ma anche per altre societa' per investire in Italia - ha affermato Giovannini -. Il Presidente del Consiglio e' fortemente impegnato anche in questi giorni in viaggi all'estero per attrarre in qualche modo investitori. Abbiamo l'opportunita' di far ripartire la crescita in questa regione come nelle altre''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Taxi
Taxi, Cgia Mestre: in Italia i costi di gestione più alti dell'Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech