domenica 04 dicembre | 07:34
pubblicato il 03/feb/2014 17:24

Electrolux: Giovannini, abbiamo bisogno che investa in Italia

(ASCA) - Udine, 3 feb 2014 - Neppure per Electrolux si puo' derogare dai vincoli Europei. Lo ha detto ad Udine il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini. ''Le regole europee sono ben note. Ci sono degli spazi che possono essere utilizzati ma abbiamo bisogno che l'impresa decida di investire sull'Italia per cui la riduzione del costo del lavoro, gli incentivi per le assunzioni, anche i contratti di solidarieta' che abbiamo rifinanziato con la legge di stabilita' sono tutti strumenti che abbiamo a disposizione per Electrolux, ma anche per altre societa' per investire in Italia - ha affermato Giovannini -. Il Presidente del Consiglio e' fortemente impegnato anche in questi giorni in viaggi all'estero per attrarre in qualche modo investitori. Abbiamo l'opportunita' di far ripartire la crescita in questa regione come nelle altre''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari