domenica 26 febbraio | 14:13
pubblicato il 10/set/2014 16:30

Electrolux: Ferrario, impegnati a implementare piano industriale

(ASCA) - Pordenone, 10 set 2014 - Electrolux e' impegnata a dare attuazione al piano industriale concordato col governo, i sindacati e le regioni in maggio. Lo afferma Ernesto Ferrario, ad di Electrolux Italia. Lunedi' la multinazionale dell'elettrodomestico ha annunciato di aver iniziato il processo di acquisizione del settore domestico di General Electric, uno dei principali produttori di elettrodomestici per la cucina e il lavaggio negli Stati Uniti. Il completamento della transazione e' soggetto all'approvazione delle autorita' competenti - si legge in una nota del gruppo -; si prevede che l'acquisizione verra' conclusa durante il 2015.

''Per quanto riguarda le speculazioni legate all'Italia apparse sui mezzi d'informazione dopo l'annuncio'', dichiara Ferrario, ''confermo che Electrolux e' concentrata e impegnata nell'implementazione del piano industriale come concordato lo scorso 14 maggio con i sindacati, il Governo e le regioni coinvolte''.

La prima occasione di aggiornamento sullo stato dell'implementazione, fabbrica per fabbrica, si avra' a novembre, durante l'incontro semestrale previsto dallo stesso accordo.

fdm/dsk

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech