sabato 25 febbraio | 21:27
pubblicato il 12/feb/2014 12:05

Electrolux: Farina (Fim Cisl), impegno azienda e' tutto da verificare

(ASCA) - Udine, 12 feb 2014 - ''La mobilitazione dei lavoratori e del sindacato e il pressing di amministratori locali e Governo ha conseguito un primo risultato: l'azienda si e' impegnata a cambiare il piano industriale con nuovi investimenti e la conferma di tutti e quattro gli stabilimenti del gruppo in Italia''. Lo ha detto Giuseppe Farina, segretario generale della Fim Cisl, in un convegno a Magnano in Riviera, in provincia di Udine. ''L'impegno dell'azienda, pero', e' tutto da verificare, cosi', come pure il sostegno del Governo e degli amministratori locali, che sono chiamati a dare il loro contributo per trasformare un piano di ridimensionamento in un piano di sviluppo. Tutto questo e' necessario e propedeutico all'apertura del tavolo di trattativa con il sindacato''. ''Mi auguro - ha concluso Farina, che nel pomeriggio visitera' il presidio di Porcia - che nell'incontro previsto al Ministero dello Sviluppo Economico per la prossima settimana, tutto questo venga confermato e possa finalmente iniziare una trattativa sulla gestione della crisi e sullo sviluppo di Electrolux nel nostro Paese''.

fdm/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech