giovedì 19 gennaio | 16:52
pubblicato il 11/nov/2013 20:27

Electrolux: Confindustria Treviso, la stiamo convincendo a restare

(ASCA) - Treviso, 11 nov - ''L'industria dell'elettrodomestico deve rimanere in Italia. Il prossimo anno, insieme a Confindustria, faremo partire un progetto europeo a sostegno dell'innovazione in questo comparto che, in tal modo, ridiventera' competitivo''. Lo ha annunciato Alessandro Vardanega, presidente di Confindustria Treviso, partecipando al consiglio intercomunale che si sta svolgendo a Susegana, in provincia di Treviso. Vardanega, ha confermato che l'associazione degli industriali e' ''in dialogo costante'' con Electrolux ''per convincerla che qui ci sono le condizioni di lavoro per continuare ad operare: qui da noi si trovano competenza ed un ecosistema favorevole, ma il sistema e' turbato da variabili che rendono tutto meno attrattivo: fisco, burocrazia, giustizia, costo dell'energia''. Ha quindi sollecitato il Governo a ridurre i costi del lavoro, soprattutto ''gli eccessivi oneri fiscali e contributi''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale