domenica 11 dicembre | 15:04
pubblicato il 11/nov/2013 20:27

Electrolux: Confindustria Treviso, la stiamo convincendo a restare

(ASCA) - Treviso, 11 nov - ''L'industria dell'elettrodomestico deve rimanere in Italia. Il prossimo anno, insieme a Confindustria, faremo partire un progetto europeo a sostegno dell'innovazione in questo comparto che, in tal modo, ridiventera' competitivo''. Lo ha annunciato Alessandro Vardanega, presidente di Confindustria Treviso, partecipando al consiglio intercomunale che si sta svolgendo a Susegana, in provincia di Treviso. Vardanega, ha confermato che l'associazione degli industriali e' ''in dialogo costante'' con Electrolux ''per convincerla che qui ci sono le condizioni di lavoro per continuare ad operare: qui da noi si trovano competenza ed un ecosistema favorevole, ma il sistema e' turbato da variabili che rendono tutto meno attrattivo: fisco, burocrazia, giustizia, costo dell'energia''. Ha quindi sollecitato il Governo a ridurre i costi del lavoro, soprattutto ''gli eccessivi oneri fiscali e contributi''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina