sabato 21 gennaio | 19:16
pubblicato il 08/apr/2014 08:35

Electrolux: azienda, fiduciosi ma ancora molta strada da fare

Electrolux: azienda, fiduciosi ma ancora molta strada da fare

(ASCA) - Pordenone, 8 apr 2014 - Soddisfazione anche da parte di Electrolux dell'avvio della trattativa per la soluzione della vertenza avvenuto ieri pomeriggio al Mise. ''E' chiaro che abbiamo ancora molta strada da fare prima di raggiungere una soluzione definitiva. Ma sono fiducioso che a breve saremo in grado di trovare un accordo e una buona soluzione per tutti'', afferma Ernesto Ferrario, amministratore delegato di Electrolux Italia.

Gia' previsti incontri tra l'azienda ed i sindacati il 16 e il 28 aprile. ''L'azienda ha preso atto degli importanti passi istituzionali'', conferma una nota di Electrolux a proposito degli impegni presi dal Governo e dalle Regioni, e Ferrario, dopo aver sottolineato il ruolo fondamentale del nostro Paese per Electrolux sia in termini di centri di competenza, missioni produttive e dimensioni di mercato, ha presentato ufficialmente il piano industriale per l'Italia che prevede importanti investimenti in nuovi prodotti e processo produttivo e la sostenibilita' per tutte le fabbriche e linee di prodotto italiane.

Il piano e' basato - come spiega la nota aziendale - sulla concentrazione, in tutte le categorie di prodotto, sulle gamme a piu' alto tasso di innovazione e valore aggiunto di performance e servizio sul mercato. Contemporaneamente il piano prevede attivita' di razionalizzazione e ottimizzazione dei processi produttivi nelle fabbriche. Il piano Electrolux si inquadra negli importanti investimenti per l'Italia nel quadriennio 2014-2017 pari a 150 milioni di Euro. Questi investimenti si sommano ai 250 milioni di Euro che il Gruppo ha investito in Italia nel quinquennio precedente.

''Gli strumenti messi a disposizione dal Governo e dalla regione Friuli Venezia Giulia, assieme al lavoro tecnico attualmente in corso con le altre regioni'', ha dichiarato Ferrario, ''danno un contributo importante all'obiettivo chiave della riduzione del costo del prodotto e del lavoro che, assieme a innovazione continua e ottimizzazione dei processi produttivi in tutte le fabbriche, costituisce un presupposto fondamentale per dare sostenibilita' ai nostri investimenti. Resta un percorso da compiere assieme ai rappresentanti dei lavoratori perche' ancora non e' stato raggiunto il pieno obiettivo di riduzione del costo del lavoro e del prodotto, ma di sicuro ci troviamo in una situazione migliore che ci permette di considerare con cauto ottimismo la possibilita' di individuare con le Organizzazioni Sindacali strumenti di efficienza e produttivita' che senza toccare il salario, ci permettano di colmare o di ridurre significativamente il gap di costo rimanente''.

L'incontro al Ministero si e' concluso con la firma di un verbale di riunione. Electrolux si impegna a evitare licenziamenti e a non assumere decisioni unilaterali in pendenza della riapertura del confronto sindacale. I sindacati da parte loro hanno confermato la immediata ripresa del negoziato con l'impegno di discutere con i lavoratori le modalita' per uscire dall'attuale situazione di conflitto.

''Questo e' un importante passo avanti che va nella giusta direzione per le nostre attivita' industriali in Italia.

Apprezzo gli impegni assunti da tutte le parti coinvolte nel contribuire a risolvere la difficile situazione'', ha concluso Ferrario.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4