giovedì 23 febbraio | 20:32
pubblicato il 29/gen/2014 08:37

Electrolux: ancora proteste, bloccati gli ingressi a Susegana

Electrolux: ancora proteste, bloccati gli ingressi a Susegana

(ASCA) - Susegana (TV), 29 gen 2014 - Continua la mobilitazione dei lavoratori Electrolux in vista del tavolo di trattativa che sara' aperto dal ministro dello sviluppo economico, Flavio Zanonato, questo pomeriggio, alle 15, al Mise. Dalle 5 di stamani lo stabilimento di Susegana, in provincia di Treviso, e' praticamete 'blindato' dagli operai che hanno bloccato gli ingressi. Nessun camion e' entrato, ne' uscito e gli impiegati sono stati tenuti fuori dai cancelli.

Analogo presidio a Porcia, vicino Pordenone. Dalla citta' friulana come da Susegana sono partite questa mattina in treno, verso Roma, due delegazioni sindacali per partecipare al tavolo. ''Diremo che la proposta dell'azienda del taglio degli stipendi e degli altri diritti sindacali e' irricevibile - fa sapere Paola Morandin, delegata Rsu -. La multinazionale ha presentato un piano ancora peggiore di quello tanto criticato della Fiat''.

fdm/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech