venerdì 20 gennaio | 19:23
pubblicato il 26/feb/2015 19:42

Egitto, ministro Turismo: il paese è sicuro, italiani venite

La convention Swan Tour di Sharm rilancia anche il Nilo

Egitto, ministro Turismo: il paese è sicuro, italiani venite

Roma, (askanews) - L'Italia ha inventato materialmente tante destinazioni famose in Egitto, come Sharm el Sheikh, e deve tornare ad essere uno dei mercati al top. L'impegno arriva direttamente dal ministro del Turismo Hisham Zaazou, alla convention egiziana del tour operator italiano Swan Tour, tra i più attivi sulle destinazioni in terra d'Egitto, da Marsa Matrouh sul Mediterraneo fino al Mar Rosso con Marsa Alam e Sharm.

Se volete aiutare l'Egitto - ha detto Zaazou agli agenti di viaggio presenti - venite qui a trascorrere le vostre vacanze, in totale sicurezza.

Chi soffre comunque di più, turisticamente parlando sono le destinazioni dell'Egitto classico, Luxor ed il grande Nilo. Per il ministro egiziano è giunto invece il tempo di tornare a visitare la vera terra dei Faraoni:

"L'Egitto è un paese sicuro, prestiamo molta attenzione alla sicurezza dei nostri ospiti. E i turisti stanno tornando, ma soprattutto verso le nostre spiagge, dal Mar Rosso al Mediterraneo in Estate. Ci auguriamo e lavoriamo invece per rivedere visitatori dall'Italia verso il vero ed unico nostro prodotto, che è la nostra storia, la nostra cultura, il nostro Nilo", ha detto Zaazou.

E proprio verso il Nilo dalla convention di Sharm arriva la novità dei prossimi mesi, come conferma il presidente di Swan Tour, George Adly Zaki:

"Stiamo programmando proprio un volo che partirà da Roma con Blue Panorama diretto su Luxor, per cui il cliente potrà fare 4 o 3 notti di crociera e poi l'estensione al mare, oppure la classica 7 notti con partenza dal Cairo e 4 notti di crociera", ha detto Adly.

La parola d'ordine, per riattivare i flussi, è quindi dinamismo, con nuovi prodotti e con partnership d'eccellenza. Come quella, presentata sempre alla convention, tra Swan Tour e un marchio mondiale come Sheraton, per un club Swan all'interno dello Sheraton Villas di Sharm. Una ricetta che vuol essere vincente per entrambi. Come sottolinea il general manager di Sheraton Sharm, Ahmed Kamel.

"Swan Tour è stato un partner molto importante per Sheraton Sharm, siamo impegnati nell'attrarre nuovi volumi di business, provvedendo a corrispondere alle esigenze dei nostri ospiti e ricercando un feedback per migliorare i nostri servizi e riuscire ad attrarre ancora altri clienti", ha detto Kamel.

Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4