martedì 28 febbraio | 16:02
pubblicato il 13/lug/2015 12:30

Effetto Grecia: l'euro cala sul dollaro, volano le Borse

Nonostante il piano di aiuti la moneta unica non decolla

Effetto Grecia: l'euro cala sul dollaro, volano le Borse

Roma, (askanews) - Le borse volano ma l'euro cala sul dollaro. Nonostante l'accordo sulla Grecia raggiunto dai capi di Stato e di governo dell'area euro dopo 17 ore di difficili trattative, con il via libera a un negoziato per un nuovo piano di aiuti, sui mercati ci sono state reazioni contrastanti.

Avvio di settimana in calo per l'euro, in discesa a 1,1070 dollari, quando lo scorso venerdì, nell'incertezza generale, il cambio aveva chiuso sopra quota 1,11.

La strada che dovrebbe evitare la "Grexit" quindi non è bastata a dare slancio alla moneta unica. Reazione opposta invece sui listini europei.

Tutte le Borse hanno salutato l'esito positivo dell'Eurosummit con netti rialzi. Ftse-Mib di Milano, Parigi e Francoforte sono volate al di sopra dell'1% subito dopo l'annuncio dell'accordo.

(Immagini: afp)

Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Taxi
Taxi, Cgia Mestre: in Italia i costi di gestione più alti dell'Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech