domenica 04 dicembre | 09:12
pubblicato il 24/mag/2013 16:13

Editoria: Scott Jovane, dovra' fare scelte difficili e trasformazioni

(ASCA) - Bagnaia (Si), 24 mag - ''Sicuramente il mondo dell'editoria affrontera' delle scelte difficili, lo ha fatto in tutti i Paesi'' e saranno necessarie delle ''trasformazioni''. Lo ha detto Pietro Scott Jovane, Ad di Rcs, parlando al convegno 'Crescere tra le righe' organizzato a Bagnaia (Si) dall'Osservatorio permanente giovani-editori.

Per Scott Jovane, il mondo dell'editoria deve ''cogliere il fiume della tecnologia'' e saper ''posizionarsi'' ma senza perdere la qualita' perche' ''se la qualita' viene meno non ci sara' un ruolo importante dell'editoria''. Per il futuro, ha spiegato, dovremo anche ''cogliere altri bisogni'' con lo sviluppo di ''servizi collaterali''.

Serviranno delle ''trasformazioni'' anche delle ''competenze'', ha aggiunto, dicendo di vedere ''una buona notizia''. ''Si consumano piu' informazioni, il modello free sta riducendo le risorse. Ma c'e' una buona notizia, il tablet, che porta con se' la capacita' di informarsi associando a questo la facilita' di poter pagare. Se i formati proposti sono apprezzati gli utenti sono disponibili a pagare. Web vuol dire gratis, tablet a pagamento''.

afe/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari