domenica 22 gennaio | 01:11
pubblicato il 24/feb/2014 12:02

Editoria: Aboca presenta 'De materia medica, Il Dioscoride di Napoli'

(ASCA) - Roma, 24 feb - Aboca, societa' leader nella fitoterapia, in collaborazione con la Biblioteca Nazionale di Napoli e l'Universita' Federico II, presenta per la prima volta il facsimile del codice greco, ''De materia medica, Il Dioscoride di Napoli'' opera preziosissima risalente a 2000 anni fa, accompagnato dalla traduzione integrale del testo greco, dal commento critico e da 243 tavole moderne.

Dioscoride era un medico vissuto nel I secolo dopo Cristo.

Nella sua opera ''De materia medica'' (in greco Peri' Ules Iatriche's) suddivisa in cinque libri, egli ha raccolto tutto lo scibile terapeutico di derivazione medio-orientale, egiziana e greco-romana. E' considerato il piu' importante manuale di medicina e di farmacia di tutto il mondo greco - romano e, nel Medioevo, e' stato tenuto nella massima considerazione sia in ambiente occidentale che in quello arabo.

Si tratta - si legge in una nota - di un erbario, scritto in greco, che ha influenzato tutta la medicina nei successivi 16 secoli. Rimase infatti in uso fino al XVII secolo. Come spiega nella prefazione Valentino Mercati, Presidente di Aboca, il testo di Dioscoride e' ''un prototipo, insomma, di tutte le farmacopee, un fulcro fondante della medicina occidentale fino all'eta' moderna''. La medicina a Roma, in epoca imperiale, era infatti ''un'accozzaglia di pratiche multietniche, oltre che di pratiche superstizioso-popolari''.

Composto da 172 carte riccamente illustrate da disegni miniaturizzati in forma di ''erbario'', nel trattato sono indicate le proprieta' e gli impieghi terapeutici di ben 409 specie botaniche note nel I secolo d.C. Alla parte storico-artistica si affiancano il commento critico e 243 tavole botaniche moderne. In 374 ''schede'', compilate da specialisti, le cognizioni dioscoridee sono messe a confronto con quelle raggiunte dalla botanica medica attuale. L'attualita' e la modernita' del testo di Dioscoride, inoltre, sono esaltate dalla corposa appendice di 700 voci delle patologie e dei farmaci corrispondenti.

Rendere disponibile il testo madre di tutte le farmacopee e base della moderna scienza medica e farmacologia, rappresenta una straordinaria operazione editoriale.

''De materia medica'' e' considerata la prima farmacopea del mondo antico grazie alla rigorosa impostazione nella classificazione e alla descrizione dei medicamenti di origine vegetale, secondo un metodo ''scientifico'' valido ancora oggi. Il manoscritto originale e' conservato presso la Biblioteca Nazionale di Napoli.

Alla presentazione interverranno Livia Azzariti, medico anestesista e conduttrice televisiva; Duilio Contin, bibliologo e direttore della Bibliotheca Antiqua di Aboca Museum; Valerio Vernesi, saggista e storico dell'arte.

L'evento sara' ospitato in un luogo di straordinaria bellezza: la sede della Biblioteca Vallicelliana, nel complesso monumentale dell'Oratorio dei Filippini, opera seicentesca dell'architetto Francesco Borromini con il patrocinio dell'Ordine dei Medici di Roma, dell'Ordine dei Farmacisti di Roma e del Nobile Collegio Chimico Farmaceutico Universitas Aromatarorium Urbis.

Per l'occasione all'interno del Salone Borromini verranno esposti alcuni testi di letteratura medica del XVI-XVIII secolo, facenti parte del patrimonio della Biblioteca Vallicelliana. Ai partecipanti sara' dato in omaggio il libro ''Quanto siano salutari i bagni sia per conservare la salute, sia per curare i morbi'', Aboca Edizioni.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4